giovedì 6 marzo 2014

Come lavorare a maglia con un pettine - tutorial

Vista la curiosità che ha suscitato il post di ieri, ho deciso di proporre un tutorial per lavorare a maglia con un pettine.
Ecco cosa serve:
Si comincia facendo passare la lana dietro al primo dente di sinistra del pettine (fig.1)
e si continua facendola passare davanti al secondo dente del pettine e così via, alternando tutti i denti (sopra-sotto) (fig.2).
Si fa il giro intorno all'ultimo dente e si torna indietro, sempre alternando (sopra-sotto) (fig.3)
Si gira intorno al primo dente e si ricomincia, sempre alternando (sopra-sotto) (fig.4)
Si fa il giro intorno all'ultimo dente per l'ultima volta e si torna indietro, sempre alternando (sopra-sotto) in modo che alla fine si ottengano su ogni dente due fili di lana davanti e due fili dietro (fig.5)
A questo punto si comincia la lavorazione partendo dal primo dente di destra e facendo scavallare il filo più basso oltre al dente (fig.6). Rimarrà sul dente un solo filo.
NOTA TECNICA 1 lasciate il filo molto morbido, altrimenti non si riesce a scavallare.
NOTA TECNICA 2  Per lo scavallamento io uso le dita, ma ci si può aiutare con un ago da lana o un uncinetto.
Si prosegue allo stesso modo, ma sul secondo dente del pettine, ovvero scavallando il filo più basso (fig.7)
 e così via per tutti i denti. Questo il risultato finale (fig.8)
Ora bisogna nuovamente prendere la lana e si ricomincia facendo passare il filo sopra-sotto alternando tutti i denti (fig.9)
Arrivati al fondo si fa il giro intorno all'ultimo dente e si torna indietro, sempre alternando (sopra-sotto) in modo da ottenere di nuovo su ogni dente due fili di lana davanti e due fili dietro (fig.10)
NOTA TECNICA 3  qui i punti sono troppo stretti e ho avuto grandi difficoltà a scavallare i fili :-(
Ho trovato più di mio gradimento la distanza e la larghezza dei denti del pettine rosa che vedete nell'ultima foto sotto, ma ho voluto ricominciare il lavoro dall'inizio per chiarezza del tutorial :-) 
A questo punto si riprende con la lavorazione scavallando i fili come da fig.6.

Si prosegue così finchè non raggiungiamo una lunghezza del lavoro che ci interessa.

All'inizio il risultato sembra un gran pasticcio, ma non bisogna demordere e man mano che il lavoro cresce, si formerà un cordoncino.
Questo il risultato!

17 commenti:

  1. Mitica! Grazie grazie grazie!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. koko pi, hai commentato alla velocità della luce!!
      spero sia tutto chiaro...allora, ci proverai?

      Elimina
  2. Della serie " non porre limiti alla creatività! Da sperimentare!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Grazie... oggi mi divertirò con le nipotine ;-)
    Tante serene gioiose giornate a tutti

    RispondiElimina
  4. io conoscevo la maglia con le dita ma effettivamente il pettine è più comodo. Solo che... non so... ma lavorare coi classici ferri è molto più difficile? perché sicuramente la varietà di quello che puoi creare è molto più ampia... (parla una che non si ricorda più come si tengono ferri e uncinetto e che non ha tempo di lavorare né con quelli, né con un pettine!! :-( )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si!è la stessa tecnica della maglia con le dita, solo puoi usare piu denti e puoi interrompere il lavoro.
      Io mi sono molto divertita e penso possa essere un bel gioco per intrattenere i bambini in inverno confezionando miny-vestitini per le Barbie, per dire. Però hai ragione, se si vuole creare qualcosa di piu costruttivo, ferri e uncinetto offrono infinite possibilità! Personalmente i ferri non riesco proprio ad usarli, mentre l'uncinetto è una recentissima scoperta con il quale cmq non sono ancora capace di creare molte cose ;-)

      Elimina
  5. Pazzesco, è incredibile, bravissima!

    RispondiElimina
  6. Okkei, devo solo trovare il pettine dai denti larghi adatto... e una quintalata di pazienza... ehmmm... ^_^
    Bellissima idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se l'hai già ricevuto... ma da me ti aspetta un premio ^_^

      Elimina
  7. Assolutamenrte da provare!
    Grazie! =)
    Daniela

    RispondiElimina
  8. interessante lo farò provare alla grande di casa :-)

    RispondiElimina
  9. Ciao, lo proverò con la mia figlia grande. grazie
    Da me c'è un premio per te.
    http://semplicementeoggi.blogspot.it/2014/03/premi.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!!!! vengo subito a riscuotere :-)

      Elimina
  10. Ciao Caterina, ti ho appena scritto un commento, ma mi sa che Blogger si è scollegato quindi te lo riscrivo...
    Eccomi da te e scusa il ritardo.
    Forte la maglia con il pettine, credo sia davvero perfetta per fare i vestitini alle bambole, troppo divertente!

    Grazie della segnalazione di altri tuoi post per il concorso di idee! Tutti bei lavori e senz'altro personalizzabili ma, non vedendo il risultato della personalizzazione, è difficile che tutti riescano ad immaginare come possano venire il alternativa. Quindi, mi dispiace, ma non posso inserirli per non rischiare di uscire fuori tema.
    Non ci rimanere male, il concorso dura fino al 22 aprile e, se ti va e trovi il tempo, puoi partecipare quando vuoi!
    Un grosso bacio e buon w-end!

    RispondiElimina
  11. Bellissimo! Certo tu sei eccezionale, io mi sono persa al secondo passaggio.

    RispondiElimina
  12. Che bello, cercherò di proporlo a mia figlia (che ahimè è nella fase spleen). certo tu sei eccezionale, io mi sono persa al secondo passaggio.

    RispondiElimina
  13. mi piace molto il risultato!
    se ti va passa da me: http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina